Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 105 del 27/06/2012 - rif. PREC 72/12/L

Parere di Precontenzioso n. 105 del 27/06/2012 - rif. PREC 72/12/L d.lgs 163/06 Articoli 38 - Codici 38.1.1
Società a responsabilità limitata con meno di quattro soci – Dichiarazioni da rendere ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. n. 163/2006 gravanti sul “socio di maggioranza” in caso di compartecipazione alla pari dei tre soci costituenti la società- La finalità dell’articolo 38 del D.lgs. 163/2006 è quella di attuare un controllo effettivo sull’idoneità morale degli operatori economici, con riferimento a tutti i soggetti in grado di impegnare all’esterno l’impresa, tanto da richiedere le dichiarazioni non solo in capo agli amministratori muniti di legale (e formale) potere di rappresentanza, ma anche ai direttori tecnici e, in determinate ipotesi, anche al socio di maggioranza. Pertanto, coloro i quali rivestono cariche societarie, alle quali è per legge istituzionalmente connesso il possesso di poteri rappresentativi, sono in ogni caso tenuti a rendere la dichiarazione in essa prevista. La modifica normativa apportata all’art. 38 con il D.L. n. 70/2011 ha inteso risolvere il problema del controllo sui soci di società di capitali con socio unico o con meno di quattro soci. Si è quindi previsto che il procedimento di prevenzione o le condanne penali sono causa di esclusione anche se riguardano il socio persona fisica nel caso si tratti di socio unico di società di capitali ovvero di socio di maggioranza in società di capitali con meno di quattro soci.