Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 125 del 19/07/2012 - rif. PREC 104//12/S

Parere di Precontenzioso n. 125 del 19/07/2012 - rif. PREC 104//12/S d.lgs 163/06 Articoli 2, 41, 46, 64 - Codici 2.1, 41.1, 46.1, 64.1
Requisiti economico finanziari di partecipazione: referenza bancaria. Principio del favor partecipationis- Con riferimento all’interpretazione della portata precettiva di una clausola ambigua della legge di gara, deve accordarsi prevalenza all'interesse pubblico alla più ampia partecipazione dei concorrenti in vista della selezione della migliore offerta proposta (AVCP, parere n.208, del 31.7.2008; TAR Piemonte, Sez. I, n. 252 del 24.2.2012; TAR Piemonte, Sez .I, n. 716 del 30.6.2011; Cons. Stato, Sez. V, n.6057 del 9.12.2008). Il principio di correttezza dell’azione amministrativa, in correlazione con la generale clausola di buona fede, che informa l’amministrazione nel suo complesso, non consente, inoltre, di traslare a carico del soggetto partecipante ad una gara le conseguenze di una condotta colposa della stazione appaltante (AVCP pareri n.117 del 16.6.2010; n. 93 del 10.9.2009; n. 21 del 12.2.2009). Ne deriva che i sopra menzionati principi ostano all’esclusione di un’impresa, nel caso in cui la stazione appaltante non abbia indicato in maniera chiara e puntuale la clausola di esclusione.