Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 131 del 25/07/2012 - rif. PREC 84/12/L

Parere di Precontenzioso n. 131 del 25/07/2012 - rif. PREC 84/12/L d.lgs 163/06 Articoli 53, 82 - Codici 53.1.2, 82.1
Progettazione definitiva ed esecutiva – normativa antisismica - In ordine alla redazione del progetto esecutivo, nel caso di un appalto indetto ai sensi dell’articolo 53, comma 2, lettera b), la disciplina è prevista dall’articolo 169 del DPR n. 207/2010 che al comma 2 dispone “qualora il progettista dell’esecutivo ne ravvisi la necessità, l’affidatario, previa informazione al responsabile del procedimento perché possa eventualmente disporre la presenza del direttore dei lavori, provvede all’effettuazione di studi o indagini di maggior dettaglio o verifica rispetto a quelli utilizzati per la redazione del progetto definitivo, senza che ciò comporti compenso aggiuntivo alcuno a favore dell’affidatario.” In merito alla documentazione posta a base di gara, poiché l’appalto prevede il corrispettivo “a corpo” e l’offerta di prezzo, mediante la cosiddetta “offerta a prezzi unitari”, ai sensi dell’articolo 119, comma 5, del DPR n. 207/2010, che comporta l’obbligo per i concorrenti di “integrare o ridurre le quantità che valuta carenti o eccessive e a inserire le voci e relative quantità che ritiene mancanti rispetto a quanto previsto negli elaborati grafici e nel capitolato speciale nonché negli altri documenti che è previsto facciano parte del contratto, alle quali applica i prezzi unitari che ritiene di offrire.”