Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 188 del 07/11/2012 - rif. PREC 202/12/S-L

Parere di Precontenzioso n. 188 del 07/11/2012 - rif. PREC 202/12/S-L d.lgs 163/06 Articoli 15, 40 - Codici 15.1, 40.3
Appalti misti – conduzione e manutenzione di impianti di depurazione – qualificazione SOA nella categoria specialistica OS22- Per quanto previsto dall’art. 15 del Codice dei contratti pubblici, l’operatore economico che concorre alla procedura di affidamento di un appalto misto deve possedere i requisiti di qualificazione e capacità prescritti per ciascuna prestazione di lavori, servizi, forniture dedotta in contratto. L’Autorità ha affermato, in relazione ad un appalto misto, concernente la manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione, che è illegittima la mancata richiesta nel bando di gara del possesso della qualificazione SOA necessaria per eseguire i lavori di manutenzione straordinaria (cfr. A.V.C.P., parere 28 febbraio 2008 n. 62). Allo stesso modo, in un bando per l’affidamento del servizio di “gestione, supervisione e direzione del processo di conduzione degli impianti di depurazione dei reflui cittadini” è legittimo richiedere il possesso della qualificazione SOA per la categoria OS22.