Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 27 del 13/03/2013 - rif. PREC 7/13/L

Parere di Precontenzioso n. 27 del 13/03/2013 - rif. PREC 7/13/L d.lgs 163/06 Articoli 40 - Codici 40.1, 40.3
Categorie OG11 e OS28. Principio dell’assorbimento alla luce della nuova disciplina regolamentare (art. 79, comma 16 D.P.R. n. 207/2010)- Come ritenuto da recente e condivisibile giurisprudenza (cfr. T.A.R. Trieste Friuli Venezia Giulia sez. I, 18 ottobre 2012, n. 374), la disposizione contenuta nell'art. 79, comma 16, del d. P.R. n. 207/2010 non è applicabile in relazione alle qualificazioni certificate da attestazioni SOA rilasciate in vigenza del d.P.R. n. 34/2000, bensì soltanto in relazione a quelle certificate da attestazioni SOA rilasciate in applicazione del nuovo e più rigoroso sistema delineato dal comma 16 dell'art. 79 succitato; in base a detto comma, per la qualificazione nella categoria OG 11, l'impresa deve dimostrare di possedere, per ciascuna delle categorie di opere specializzate individuate con l'acronimo OS 3, OS 28 e OS 30, almeno le ivi previste percentuali dei requisiti di ordine speciale previsti da tale norma per l'importo corrispondente alle classifiche richieste. Ne deriva che solo per le imprese munite di tale nuova qualificazione potrà operare il principio generale dell'assorbimento delle categorie specialistiche in quella generale OG11, a prescindere da qualsivoglia previsione di bando.