Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 37 del 27/03/2013 - rif. PREC 131/12/S

Parere di Precontenzioso n. 37 del 27/03/2013 - rif. PREC 131/12/S d.lgs 163/06 Articoli 37, 90 - Codici 37.1, 90.1.3, 90.1.3.2
Servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria. Partecipazione in raggruppamento. Legittima esclusione per mancanza, in capo alla mandataria, della quota di partecipazione maggioritaria richiesta dalla lex specialis di gara- In una gara di servizi di ingegneria e architettura, la domanda di partecipazione della mandataria di un RTP partecipante va letta alla luce del comma 7 dell'art. 261 del d. P.R. n. 207/2010, il quale prevede che "in caso di raggruppamenti temporanei di cui all'articolo 90, comma 1, lettera g), del codice, i requisiti finanziari e tecnici di cui all'articolo 263, comma 1, lettere a), b) e d), devono essere posseduti cumulativamente dal raggruppamento”. E’ facoltà della stazione appaltante prevedere nel bando di gara, con opportuna motivazione, e ai fini del computo complessivo dei requisiti del raggruppamento, che la mandataria debba possedere una percentuale minima degli stessi requisiti, che, comunque, non possa essere stabilita in misura superiore al sessanta per cento; la restante percentuale deve essere posseduta cumulativamente dal o dai mandanti, ai quali non possono essere richieste percentuali minime di possesso dei requisiti. L’ assenza in capo alla mandataria della quota di partecipazione maggioritaria richiesta dalla lex specialis di gara, determina la legittima esclusione del RTP.