Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 50 del 10/04/2013 - rif. PREC 189/12/L

Parere di Precontenzioso n. 50 del 10/04/2013 - rif. PREC 189/12/L d.lgs 163/06 Articoli 46, 75 - Codici 46.1, 75.1
Regolarizzazione documentale e tassatività delle cause di esclusione- Nel caso in cui venga sollevata questione circa la divergenza tra la firma del sottoscrittore della polizza fideiussoria e il soggetto legittimato a detta sottoscrizione, la richiesta di integrazione documentale disposta dalla stazione appaltante (produzione della medesima polizza fideiussoria, in precedenza sottoscritta con firma digitale, firmata in originale, e accompagnata da autentica notarile ai sensi dell’art. 2703 c.c.) è consentita ai sensi dell’art. 46, comma 1 bis, del D. Lgs. n. 163/2006, trattandosi di un caso non sussumibile nella fattispecie dell’omessa allegazione di un documento prescritto dal bando, atteso che la cauzione non era stata (del tutto) omessa, e configurandosi, al più, una fattispecie di incompletezza documentale.