Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 57 del 23/04/2013 - rif. PREC 24/2013/L

Parere di Precontenzioso n. 57 del 23/04/2013 - rif. PREC 24/2013/L d.lgs 163/06 Articoli 122, 124, 82, 86 - Codici 122.1, 124.1, 82.1, 86.1
Appalto lavori pubblici sotto soglia di importo superiore a 1 milione di euro – Criterio del prezzo più basso – Verifica di congruità – Regime transitorio ex art. 253 comma 20-bis D.Lgs. 163/2006 – Contrasto tra bando e disciplinare di gara- In caso di contrasto tra le prescrizioni del bando e quelle contenute in altre disposizioni di gara, il primo deve prevalere su quelle difformi di lex specialis (nel caso di specie il meccanismo di esclusione automatica, ai sensi dell’art. 253, comma 20-bis, del D. Lgs. n. 163/2006, è contemplato solo dal disciplinare di gara, mentre il bando rinvia espressamente all’art. 88, del D. Lgs. n. 163/2006): deve, pertanto, giudicarsi conforme alla normativa di settore l’operato della stazione appaltante che ha provveduto all’aggiudicazione provvisoria senza applicazione dell’esclusione automatica delle offerte.