Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 59 del 23/04/2013 - rif. PREC 36/13/S

Parere di Precontenzioso n. 59 del 23/04/2013 - rif. PREC 36/13/S d.lgs 163/06 Articoli 38 - Codici 38.1
Art. 38 del Codice – dichiarazione sull’insussistenza di precedenti penali – responsabile tecnico- Nelle gare per l’affidamento di appalti di servizi, la figura del responsabile tecnico non presenta differenze significative rispetto al direttore tecnico, con la conseguenza che gli obblighi dichiarativi che l’art. 38 del D. Lgs. n. 163/2006, e i bandi di gara collegano al direttore tecnico sono implicitamente riferibili anche alla posizione del responsabile tecnico, nominalmente diversa ma a quella sostanzialmente analoga, in quanto investita di compiti di pari rilevanza ai fini dell’esecuzione dell’appalto (cfr. Cons. Stato, sez. V, 24 marzo 2011, n. 1790; Id., sez. V, 17 maggio 2012 n. 2820; Id., sez. III, 23 maggio 2012 n. 3045; in senso analogo, con riguardo alla figura del preposto alla gestione tecnica, cfr. Avcp parere 14 giugno 2007 n. 192, parere 23 settembre 2010 n. 158; Id., parere 15 gennaio 2009 n. 5).
Parere di Precontenzioso n. 59 del 23/04/2013 - rif. PREC 36/13/S d.lgs 163/06 Articoli 46 - Codici 46.1
A seguito dell’entrata in vigore dell’art. 46 comma 1-bis, del D. Lgs. n. 163/2006, risulta sempre soggetto ad esclusione il concorrente che non abbia adempiuto all’obbligo di rendere le dovute dichiarazioni previste dall’art. 38, del D. Lgs. n. 163/2006, senza che vi sia spazio per il dovere di soccorso istruttorio (Cons. Stato, sez. III, 16 marzo 2012 n. 1471; A.V.C.P., determinazione 16 maggio 2012 n. 1).