Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 77 del 09/05/2013 - rif. PREC 55/13/S.O.L.

Parere di Precontenzioso n. 77 del 09/05/2013 - rif. PREC 55/13/S.O.L. d.lgs 163/06 Articoli 86 - Codici 86.1
Artt. 86 co 3 bis e 87 co. 4 D.Lgs. 163/2006. Costi sicurezza. Omessa previsione lex specialis di gara. Onere derivante direttamente dalla legge. Legittima esclusione- Anche in assenza di un’espressa disposizione della lex specialis, la legge impone alla stazione appaltante di escludere dalla gara il concorrente che non abbia specificato, nella composizione dell’offerta, i costi di sicurezza per l’adempimento degli obblighi di sicurezza sul lavoro (cd. costi di sicurezza aziendale), così come previsto dall’art. 86, comma 3 bis, e dall’art. 87, comma 4, del D. Lgs. 163/2006 (cfr. Cons. Stato Sez. V, 29-02-2012, n. 1172). Ciò al fine di porre in grado la stazione appaltante di verificare il rispetto delle norme inderogabili a tutela di fondamentali interessi dei lavoratori, e di consentire alla medesima la valutazione della congruità dell’importo destinato ai costi per la sicurezza (cfr. Cons. Stato, Sez. III, 28 agosto 2012, n. 4622; 19 gennaio 2012, n. 212; 3 ottobre 2011, n. 5421; Sez. V, 29 febbraio 2012, n. 1172; 23 luglio 2010, n. 4849; nello stesso senso: TAR Lazio, Roma, Sez. I, 17 ottobre 2012 n. 8522; Sez. I ter, 11 ottobre 2011 n. 7871).