Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 87 del 22/05/2013 - rif. PREC 60/13/S

Parere di Precontenzioso n. 87 del 22/05/2013 - rif. PREC 60/13/S d.lgs 163/06 Articoli 37 - Codici 37.1.2
RTI. Raggruppamento misto. Appalto servizi. Ammissibilità. Art. 37 comma 6 D.Lgs. n. 163/2006- Non appare legittima l’esclusione di un RTI di tipo misto con la motivazione che la mandataria non esegue per intero la prestazione principale, dal momento che nessuna disposizione di legge lo impone. L’unica disposizione da rispettare è l’art. 275, del d. P.R. n. 207/2010, che, al comma 2, stabilisce che “la mandataria in ogni caso deve possedere i requisiti ed eseguire le prestazioni in misura maggioritaria”. Sebbene l’ammissibilità di raggruppamenti di tipo misto sia espressamente riconosciuta solo per gli appalti di lavori dall’art. 37, comma 6, del D. Lgs. n. 163/2006, non si ravvisano ragioni ostative all’estensione di tale istituto anche al campo dei servizi e delle forniture (cfr. determinazione AVCP n. 5/2010).