Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 162 del 09/10/2013 - rif. PREC 164/13/F

Parere di Precontenzioso n. 162 del 09/10/2013 - rif. PREC 164/13/F d.lgs 163/06 Articoli 68 - Codici 68.1
Art. 68 del Codice – appalti di forniture – equivalenza dei prodotti rigenerati non originali- In una gara per l’affidamento della fornitura triennale di materiale di consumo per apparecchiature d’ufficio, non sussiste violazione del principio di equivalenza di cui all’art. 68 del D.Lgs. n. 163/2006 qualora il capitolato ammetta la fornitura di prodotti non originali equivalenti. Quando ciò avvenga, mediante la previsione di un apposito lotto di fornitura di prodotti non originali, le imprese partecipanti non possono pretendere di concorrere anche nei restanti lotti offrendo prodotti rigenerati equivalenti, poiché, cosi facendo, verrebbero disattese le prescrizioni vincolanti della lex specialis di gara, a discapito del principio di par condicio tra i concorrenti. La decisione della stazione appaltante di richiedere materiali originali per taluni lotti di fornitura può risultare giustificata laddove si consideri che i contratti di assistenza delle aziende produttrici dei macchinari che utilizzano materiali consumabili quali toner, cartucce, nastri, etc. prevedono limitazioni ed esclusioni di garanzia nel caso di utilizzo di prodotti di consumo non originali ( cfr. Cons. Stato, sez. VI, 29 gennaio 2013 n. 537). A diversa conclusione si perverrebbe nei casi in cui la stazione appaltante escludesse del tutto la fornitura di prodotti non originali rigenerati, precludendo la partecipazione alle aziende non titolari di licenza di vendita di determinati marchi (cfr. AVCP parere 6 marzo 2013 n. 19, circa l’illegittimità delle specifiche tecniche di gara per la fornitura di accessori e materiali di consumo per apparecchiature elettroniche, nella parte in cui non consentano la prova di equivalenza per i toner e le cartucce non originali rigenerate: si consideri che, in tale ipotesi, il capitolato d’appalto contemplava esclusivamente la fornitura di prodotti originali e non erano ammesse le offerte corredate da certificazioni ISO/IEC 19752 e 19798).