Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 189 del 20/11/2013 - rif. PREC 183/13/S

Parere di Precontenzioso n. 189 del 20/11/2013 - rif. PREC 183/13/S d.lgs 163/06 Articoli 37, 46, 84 - Codici 37.1, 46.1.1, 84.1
Art. 37, comma 13, del Codice - Art. 275 del D.P.R. n. 207 del 2010 - Appalti di servizi -Corrispondenza tra quote di qualificazione e quote di partecipazione al raggruppamento temporaneo- E’ legittima l’esclusione dalla gara qualora la società capogruppo sia carente del requisito di qualificazione in misura maggioritaria, ai sensi dell'art. 37 del D. Lgs. n. 163/2006 e dell'art. 275, secondo comma, del d. P.R. n. 207/2010, che, per tale profilo, integra la lex specialis di gara e che si applica inderogabilmente alle ATI orizzontali e verticali.
Parere di Precontenzioso n. 189 del 20/11/2013 - rif. PREC 183/13/S d.lgs 163/06 Articoli 37, 42 - Codici 37.1, 42.1
In materia di appalti di servizi i requisiti di carattere speciale possono essere dimostrati, di regola, facendo riferimento alla sommatoria dei mezzi e delle qualità delle imprese raggruppate, e non è coerente con i principi alla base dell’art. 37 incentrare sulla mandataria il possesso per intero di un requisito di capacità tecnica per un contratto di appalto normalmente eseguibile da più imprese riunite (cfr. AVCP parere n. 82/ 2013); tuttavia non può mai essere elusa la regola per cui la mandataria deve possedere i requisiti ed eseguire le prestazioni in misura maggioritaria ai sensi dell’ art. 275 secondo comma del vigente Regolamento.