Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 195 del 20/11/2013 - rif. PREC 76/13/S.O.L.S.

Parere di Precontenzioso n. 195 del 20/11/2013 - rif. PREC 76/13/S.O.L.S. d.lgs 163/06 Articoli 34 - Codici 34.1
Artt. 34, comma l, lett. d), 53, comma 3 e 90, comma 1 del D.lgs. n. 163/2006; Art. 92, comma 6 del D.P.R. n. 207/2010 - Raggruppamento temporaneo formato da un raggruppamento temporaneo d'impresa e da un raggruppamento temporaneo di professionisti – Appalto integrato complesso - Compatibilità.----- L'elencazione di cui all'art. 34 del D. Lgs. n. 163/2006 non è tassativa (cfr. C. Stato, Sez. VI, 16 giugno 2009, n. 3897; TAR, Bari, n. 467/2013), riconoscendosi "in ossequio al principio comunitario della massima apertura al fine di creare un mercato concorrenziale, una lettura estensiva della norma con riferimento alla possibilità di partecipazione in RTI di soggetti, quali i consorzi ordinari, che non presentino alcun rischio di falsare lo concorrenza in ragione di possibili finanziamenti pubblici, anche se gli stessi, pur espressamente contemplati in quanto tali, non siano indicati tra quelli che possono partecipare in RTI”.
Parere di Precontenzioso n. 195 del 20/11/2013 - rif. PREC 76/13/S.O.L.S. d.lgs 163/06 Articoli 34, 53, 90 - Codici 34.1, 53.1, 53.1.2, 90.1
Artt. 34, comma l, lett. d), 53, comma 3 e 90, comma 1 del D.lgs. n. 163/2006; Art. 92, comma 6 del D.P.R. n. 207/2010 - Raggruppamento temporaneo formato da un raggruppamento temporaneo d'impresa e da un raggruppamento temporaneo di professionisti – Appalto integrato complesso - Compatibilità. ---- Anche i soggetti che partecipano alla gara per il conferimento di un appalto integrato possono avvalersi della facoltà di designare come progettista un soggetto a sua volta raggruppato, non configurandosi alcun divieto normativo, bensì trovando applicazione il combinato disposto degli artt. 53, comma 3 del D. Lgs. n. 163/2006 e 92, comma 6, del d. P.R. n. 207/2010. Infatti, se l’articolo 53, comma 3, del Codice contempla l’ipotesi in cui alla gara per l’affidamento di un appalto integrato si partecipi in forma raggruppata, tacendo sulla ventilata possibilità da parte di un soggetto a sua volta raggruppato di assumere la veste di progettista, l’articolo 92, comma 6, del Regolamento si esprime in tal senso.