Massime per Atto Ricercato: Parere sulla Normativa del 04/08/2008 - rif. AG20-08

Parere sulla Normativa del 04/08/2008 - rif. AG20-08 d.lgs 163/06 Articoli 115 - Codici 115.1
A un contratto stipulato in data 30.11.2000 e reso esecutivo in data 15.03.2001 continua ad applicarsi l’art. 6 L. 24 dicembre 1993, n. 537 relativamente al diritto all’aggiornamento del corrispettivo contrattuale a partire dalla scadenza del primo anno, pur se abrogato in seguito all’entrata in vigore del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163. La giurisprudenza ha affermato il diritto dell’appaltatore al compenso revisionale a partire dalla scadenza del primo anno in quanto i contratti pubblici a esecuzione continuata o periodica vengono stipulati per più annualità, quindi la revisione va calcolata al termine di ogni anno. La costante giurisprudenza ritiene che, a fronte della mancata pubblicazione da parte dell’ISTAT dei dati previsti, la revisione deve essere operata sulla base dell’indice di variazione dei prezzi per le famiglie di operai e impiegati (cd. FOI), mensilmente pubblicato dall’ISTAT.