Massime per Atto Ricercato: Parere sulla Normativa del 25/09/2008 - rif. AG25-08

Parere sulla Normativa del 25/09/2008 - rif. AG25-08 d.lgs 163/06 Articoli 14 - Codici 14.1
Il contratto di “global service” è uno strumento di gestione e manutenzione dei complessi immobiliari qualificabile come contratto misto, in cui le prestazioni oggetto della procedura di aggiudicazione e del successivo contratto sono eterogenee, ascrivibili ai settori dei lavori, dei servizi e delle forniture.
Parere sulla Normativa del 25/09/2008 - rif. AG25-08 d.lgs 163/06 Articoli 114, 56 - Codici 114.1, 56.1
La possibilità di esperire una procedura negoziata senza pubblicazione di un bando di gara in ordine a lavori e servizi “complementari” o per la ripetizione di “servizi analoghi” è legata alla ricorrenza degli stringenti presupposti fissati dal legislatore. La Corte di Giustizia (5/10/2000 C-337/98) ha ritenuto che “modifiche apportate alle disposizioni di un appalto pubblico in corso di validità costituiscono una nuova aggiudicazione di appalto, ai sensi della direttiva 92/50, quando presentino caratteristiche sostanzialmente diverse rispetto a quelle dell’appalto iniziale”. In caso di “novazione oggettiva” del contratto occorre procedere a una nuova gara ad evidenza pubblica. La Corte di giustizia (19/6/2008 C-454/06) ha ritenuto non sussistere una modifica contrattuale essenziale solo nel caso in cui “vengono eseguiti adeguamenti puramente tecnici del contratto a condizioni esterne modificate”, come ad esempio la conversione in euro di corrispettivi originariamente espressi in valuta nazionale.