Massime per Atto Ricercato: Parere sulla Normativa del 25/09/2008 - rif. AG27-08

Parere sulla Normativa del 25/09/2008 - rif. AG27-08 d.lgs 163/06 Articoli 30 - Codici 30.1
Ai sensi dell’art. 204, commi 1 e 2, del decreto legislativo 3 aprile 2006 n. 152, i soggetti che esercitano il servizio di gestione integrata dei rifiuti, anche in economia, alla data di entrata in vigore della parte quarta del medesimo decreto legislativo (29 aprile 2006) continuano a gestirlo fino all’istituzione ed all’organizzazione del servizio da parte delle Autorità d'Ambito. Queste ultime dispongono i nuovi affidamenti, nel rispetto delle disposizioni di cui al D.Lgs 152/2006, entro nove mesi dall'entrata in vigore della citata parte quarta. Secondo un’interpretazione sistematica delle indicate disposizioni con l’articolo 113, comma 15bis del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 (che fissa al 31.12.2006 il termine per la messa in concorrenza dei servizi pubblici locali aventi rilevanza economica), i termini fissati dall’articolo 204 citato, devono ritenersi finalizzati alla cessazione, anche anticipata delle pregresse gestioni, al momento dell’organizzazione del servizio da parte delle Autorità d’Ambito. Pertanto il mancato completamento del nuovo assetto organizzativo, alla scadenza del termine prefigurato dal legislatore, non può costituire legittimo motivo per eludere l’obbligo di gara, prorogando il contratto di servizio in essere.