COMUNICATO n. 48 del 10 Novembre 2006

A tutte le Soa autorizzate

Loro sedi

Prot. n. 48827/06/OSS


Oggetto: Casellario informatico. Comunicazioni telematiche degli elementi informativi previsti dall'art. 27, comma 2, lettere da a) ad m), del D.P.R. n. 34/2000 inerenti le imprese qualificate. Dati relativi agli archivi imprese.mdb e manda.cas. A seguito di alcune verifiche effettuate nell'ultimo periodo sulla completezza e congruenza dei dati informativi in oggetto, comunicati per via telematica all'Osservatorio secondo le specifiche indicate nella Determinazione n. 24/2000 e successive comunicazioni dell'Autorità, si è potuto constatare che alcune S.O.A. hanno proceduto alla cancellazione delle informazioni relative alle attestazioni di qualificazione nei casi di sopravvenuta cessione/vendita/affitto di ramo di azienda, cessazione di attivit o fallimento dell'impresa, ovvero ancora, nel caso di attivazione di nuova procedura di attestazione dell'impresa presso una S.O.A. diversa ecc.

Considerato che i rilevati ed eterogenei comportamenti nella trasmissione dei dati a questo Osservatorio non consentono - in particolare, al ricorrere delle sopra richiamate circostanze - il regolare svolgimento dell'attività di vigilanza e controllo istituzionale, si chiarisce che nei casi suddetti ed, in specifico, nel caso di sopravvenuta inefficacia delle attestazioni di qualificazione precedentemente rilasciate, codeste S.O.A. non devono procedere alla cancellazione delle suddette informazioni dagli archivi informatici di cui sopra.

Si rappresenta, inoltre, che allo stesso modo - nelle more dell'implementazione di specifiche funzionalità afferenti la pi adeguata gestione dello storico dell'applicazione informatica in uso - non devono essere rimossi dai medesimi archivi i dati riguardanti i contratti sottoscritti tra S.O.A. ed imprese per i quali non si proceduto allemissione di unattestazione di qualificazione.

Quanto sopra considerato, si invitano tutte le S.O.A. autorizzate a voler conformare i propri comportamenti alle indicazioni suddette; si richiede, al contempo, ai sensi dell'art. 6, comma 11, del D.Lgs. n.163/2006 ed entro 90 giorni a decorrere dalla data di pubblicazione sul sito internet dell'Autorità del presente comunicato, il reinserimento delle informazioni erroneamente cancellate dagli archivi e relative ai contratti stipulati e/o alle attestazioni emesse successivamente alla data del 01/01/2006.


Il Direttore Generale

ing. Augusto Leggio