Comunicato del Presidente del 30/01/2008

Trasmissione dei dati relativi a contratti pubblici "esclusi" di importo superiore alla soglia di Euro 150.000

Il Presidente

VISTO - il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, come modificato dal decreto legislativo 26 gennaio 2007 n. 6 e dal decreto legislativo31 luglio 2007, n. 113;

VISTI - i precedenti comunicati dell'Autorità afferenti alla trasmissione dei dati sui contratti pubblici nei settori ordinari e speciali.

CONSIDERATO

  • che occorre fornire chiarimenti ed indicazioni univoche agli operatori del mercato in ordine alla corretta interpretazione dell'articolo 7, comma 8, lettera b). II periodo del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, con particolare riferimento all'obbligo di trasmissione dei dati relativi agli appalti di lavori, servizi e forniture di importo superiore ad euro 150.000 rientranti nelle particolari casistiche di cui agli articoli 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25 e 26 del medesimo decreto;
  • che sussiste l'esigenza di rendere omogeneo l'intero sistema delle rilevazioni dei dati sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, in vista della più generale razionalizzazione/integrazione in corso dei sistemi informativi esistenti

COMUNICA

  • Che l'obbligo di comunicazione si deve intendere come riferito ai soli contratti di appalto stipulati in esito ad un confronto concorrenziale;
  • Che, per quanto riguarda tali contratti, l'Autorità raccoglie già parte delle informazioni di interesse attraverso il sistema informativo SIMOG in attuazione dell'articolo 1, commi 65 e 67, della legge 23 dicembre 2005, n. 266.

Si fa riserva di render note, con successivo comunicato, le modalità di raccolta dei diversi e ulteriori dati dei contratti di cui in oggetto, unitamente a quelle afferenti ai contratti di appalto relativi a lavori, servizi e forniture- settori ordinari e speciali - sia d'importo inferiore, che superiore alla soglia di euro 150.000, nonchè le modifiche apportate al sistema di raccolta dei dati, avvalendosi delle Sezioni regionali, anche d'intesa con le stesse.


Roma, 30 gennaio 2008

Il Presidente