Parere n.137 del 18/05/2008

PREC112/08/L

Oggetto: istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n) del decreto legislativo n. 163/2006 presentata dalla Lampugnale s.r.l. -  lavori di adeguamento impianti sportivi comunali. S.A. Comune di Biccari.

Il Consiglio

Vista la relazione dell'Ufficio del precontenzioso


Considerato in fatto

In data 4 gennaio 2008 il Comune di Biccari bandiva l’appalto per l’affidamento dei lavori inerenti l’adeguamento dell’impianto sportivo comunale, per un importo a base d’asta di Euro 287.800,00, categoria prevalente OS24 e categoria scorporabile OG3.

Successivamente, il progettista ha rappresentato all’Amministrazione che, giusto quanto disposto dalla determinazione di questa Autorità n. 29/2002, la pavimentazione sportiva in materiale plastico relativa a impianto scoperto, attiene alla categoria di qualificazione OS6.

In ottemperanza a quanto sopra riportato, il Comune di Biccari ha pertanto proceduto all’annullamento del precedente bando di gara ed alla pubblicazione di un nuovo bando, redatto secondo le indicazioni della determinazione n. 29/2002.

In data 8 febbraio 2008 è pervenuta all’Autorità l’istanza di parere in oggetto con la quale l’impresa Lampugnale chiede l’avviso dell’Autorità in merito alla corretta individuazione della categoria prevalente (OS24 ovvero OS6). L’impresa, infatti, in possesso di qualificazione nella categoria OS24, non ha potuto partecipare alla gara di che trattasi.

In sede di istruttoria documentale, la Stazione appaltante nel rappresentare la dinamica dei fatti come sopra riportati, ha fatto presente che la gara si è regolarmente celebrata con la partecipazione di n. 6 imprese.


Ritenuto in diritto

Con determinazione n. 29/2002 l’Autorità ha chiarito, inter alia, quali debbano essere i presupposti per classificare le pavimentazioni nelle categorie specializzate OS6 oppure OS24 esprimendo l’avviso secondo il quale “le pavimentazioni sportive in verde rientrano nella categoria specializzata OS24” e che “le pavimentazioni sportive di qualsiasi tipo e materiale (ligneo, plastico, metallico e vetroso) relative ad impianti sportivi al coperto ed allo scoperto rientrano nella categoria specializzata OS6, stante la prevalenza della lavorazione di finitura di opera generale”.

Sulla base di quanto sopra, correttamente la Stazione appaltante, sulla base delle indicazioni del progettista, ha rettificato l’originario bando di gara, pervenendo all’individuazione della corretta categoria di riferimento (OS6).

In base a quanto sopra considerato


Il Consiglio

ritiene, nei limiti di cui in motivazione, che non si rilevano elementi di non conformità nell’operato del Comune di Biccari.


I Consiglieri Relatori: Alessandro Botto,Giuseppe Brienza

Il Presidente: Luigi Giampaolino


Depositato presso la segreteria del Consiglio in data 15/05/2008