COMUNICATO DEL PRESIDENTE

Oggetto:  Principi e criteri direttivi per la partecipazione dell’Autorità Nazionale Anticorruzione a Master universitari in materie di competenza dell’Autorità

Nella seduta del 29 luglio 2015 il Consiglio dell’Autorità ha approvato i criteri per la partecipazione dell’Autorità Nazionale Anticorruzione a Master universitari in materie di competenza della stessa Autorità e per la stipula delle relative convenzioni con le Università.

I criteri approvati sono i seguenti:

  1. il coinvolgimento dell’ANAC sarà relativo alla progettazione dell’architettura del Master e dei relativi contenuti, alla scelta dei docenti, alla partecipazione stessa all’attività formativa e di docenza, alla selezione dei partecipanti al Master ed alla valutazione dei risultati dell’attività formativa;
  2. a tal fine, la convenzione dovrà prevedere un Comitato di pilotaggio paritetico (composto, per la parte dell’Autorità, da tutti i suoi Consiglieri) al quale competono la direzione scientifica del Master, la progettazione della sua struttura e dei suoi contenuti, la scelta dei docenti, la partecipazione diretta all’attività di docenza e formativa, la selezione dei partecipanti al Master e la valutazione dei risultati dell’attività formativa;
  3. tutti i restanti aspetti gestionali, organizzativo/burocratici e finanziari restano di competenza dell’Università, a cui carico sono le spese per l’erogazione delle docenze, quindi anche le spese per gli eventuali trasferta e alloggio dei docenti interni dell’Autorità;
  4. ove possibile per l’Università, la stessa metterà a disposizione alcuni posti a titolo gratuito per la partecipazione di funzionari e/o dirigenti dell’Autorità ad uno o più moduli formativi del Master.

 

Si pregano, pertanto, le Università che intendessero sottoporre all’ANAC progetti di convenzione per Master universitari di tenere in considerazione i predetti criteri.

Eventuali deroghe ai predetti criteri potranno essere valutate dall’ANAC, di concerto con l’Università interessata, nei casi in cui le stesse appaiano necessarie e/o opportune per una migliore realizzazione dell’iniziativa formativa.

Raffaele Cantone

Depositato presso la Segreteria del Consiglio in data: 29 luglio 2015

Documento formato pdf