DELIBERA N. 41     DEL  17 gennaio 2018

 

 

OGGETTO: Istanza di  parere per la soluzione delle controversie ex articolo 211, comma 1 del decreto  legislativo 18 aprile 2016, n. 50 presentata da SUD SERVICE Srl – Lavori di  ripristino di opere edili, elettriche e fognarie a carico dello I.A.C.P. di  Palermo, da eseguire negli immobili di proprietà e/o gestione dello I.A.C.P. –  Criterio di aggiudicazione: minor prezzo – Importo a base d’asta: euro  783.578,30; S.A.: I.A.C.P. Provincia di Palermo.
PREC 306/17/L

 

Il Consiglio

VISTA l’istanza acquisita al prot. ANAC n. 0047712 del 30.3.2017, con la quale la  società SUD SERVICE Srl contesta l’esclusione dalla gara in oggetto, disposta  dalla Stazione appaltante in quanto la Commissione ha rilevato dagli atti di  gara che l’impresa istante «possiede  attestazione SOA IC Spa con certificazione di qualità attestata sulla SOA  medesima valida sino al 20/10/2016 e, pertanto, scaduta», poiché «Nonostante sull’attestazione SOA sia  riportata la certificazione di qualità scaduta in data 20/10/2016, la ditta  nella documentazione di gara ha presentato copia del rinnovo di tale  certificazione (n. 197_16_q) rilasciata il 19/10/2016 e con validità triennale»;
VISTO l’avvio dell’istruttoria avvenuto in data 21.9.2017, cui  non è seguito alcun riscontro da parte della Stazione appaltante;
CONSIDERATO che, sulla base della documentazione depositata  dall’istante, risulta che la certificazione di qualità attestata sulla SOA IC  Spa riportava sì la scadenza del 20.10.2016, tuttavia la SUD SERVICE ha  prodotto, nella documentazione allegata all’offerta, il certificato ASACERT n.  197_16_Q da cui si evince chiaramente che essa è stata rinnovata in data  19.10.2017 ed è valida fino al 20.10.2019;
CONSIDERATO che anche dall’attestato di qualificazione della SOA IC  Spa, rilasciato in data 29.3.2017, risulta che effettivamente la certificazione  di qualità in questione è valida fino alla data del 20.10.2019 e che la  scadenza dell’attestazione è fissata al 24.3.2021;
RITENUTO che, dunque, dalla documentazione formalmente depositata  contestualmente alla presentazione dell’offerta, emerge che l’impresa istante  era in possesso del requisito di partecipazione richiesto,

    

Il Consiglio

Raffaele Cantone

Depositato presso la Segreteria del Consiglio in  data 24 gennaio 2018
Il Segretario Valentina  Angelucci

Documento formato  pdf (89 Kb)