DELIBERA N. 1052 DEL 13 novembre 2019

OGGETTO: Istanza singola di parere di precontenzioso ex art. 211, comma 1, del d.lgs. 50/2016 presentata da Estor S.p.a. – Procedura aperta per l’affidamento di DM per emodinamica - lotto 42 - Importo a base d’asta: 64.752,00 euro - S.A.: Intercent-ER Regione Emilia Romagna– Agenzia Regionale di Sviluppo dei Mercati Telematici
PREC 173/19/F

 

Il Consiglio

 

VISTA l’istanza singola di parere prot. n. 77756 del 3 ottobre 2019, e relativa memoria, con la quale la Estor S.p.a., seconda classificata per il lotto 42 della gara in oggetto, contesta l’aggiudicazione a favore di AB Medica S.p.a. del medesimo lotto, denominato “Catetere a palloncino per valvuloplastica mitralica percutanea”, in quanto ritiene che sia stato illegittimamente attribuito all’aggiudicataria il punteggio di 9 punti per il requisito “Registrazione FDA”. L’istante rappresenta in proposito che, mentre la documentazione tecnica del prodotto offerto dall’aggiudicataria riporta l’indicazione “per procedura percutanea su valvola aortica, mitrale”, il relativo certificato FDA 510K n. K082776 riguarderebbe solamente le procedure su valvola aortica e non sarebbe pertanto idoneo ad attribuire i 9 punti previsti dal disciplinare;

VISTO l’avvio dell’istruttoria effettuato in data 21 ottobre 2019 con nota prot. 82791/2019;

VISTA la memoria dell’aggiudicataria AB Medica S.p.a., con la quale essa rappresenta di avere offerto, per il lotto 42, il dispositivo medico denominato Nucleus, registrato nel database 510K FDA, che presenta tutte le caratteristiche tecniche richieste dai documenti di gara per il lotto 42. Essa allega una registrazione FDA 510K n. K082776, relativa al prodotto Nucleus-X, dalla quale tuttavia non si rileva una precisa indicazione di utilizzo del dispositivo in questione;

VISTA la memoria della S.A. Intercent-ER Regione Emilia Romagna, acquisita al prot. n. 85525 del 28 ottobre 2019, con cui essa premette che, per il lotto 42 della gara in oggetto, l’aggiudicazione a favore di AB Medica S.p.a. veniva disposta con determinazione del 4 settembre 2019 e comunicata a tutti i fornitori interessati il 5 settembre 2019, che non perveniva alcuna contestazione e che, allo scadere del termine decadenziale per proporre ricorso giurisdizionale, perveniva la comunicazione della presentazione dell’attuale istanza di precontenzioso. La S.A. reputa inammissibile l’istanza in quanto proposta in assenza di una questione controversa fra le parti, ed altresì in quanto proposta tardivamente. Infine essa si limita a confermare l’attribuzione dei punteggi effettuata dalla commissione aggiudicatrice;

RITENUTA l’ammissibilità dell’istanza, in quanto proposta dal concorrente giunto secondo nella graduatoria del lotto 42, che vanta un interesse concreto e attuale alla corretta attribuzione del punteggio per il criterio “Registrazione FDA”, istanza presentata il 3 ottobre 2019, quindi entro il termine decadenziale per proporre ricorso giurisdizionale contro l’aggiudicazione comunicata il 5 settembre 2019;

VISTO il disciplinare di gara, che prevedeva per il lotto 42 l’attribuzione di 9 punti per il criterio “Registrazione FDA”, con valutazione Sì/no;

VISTA la registrazione FDA 510K n. K082776 prodotta dall’istante, che identifica il dispositivo medico Nucleus quale dispositivo medico indicato per le procedure su valvola aortica ma non anche su valvola mitralica;

CONSIDERATA la complessità tecnica della questione esposta nell’istanza di precontenzioso, e la  mancata allegazione, da parte della stazione appaltante, di una valutazione specifica della questione tecnica oggetto della controversia, sotto il profilo della dimostrazione che la registrazione FDA prodotta dall’aggiudicatario, e oggetto di contestazione, si riferisca anche ai dispositivi medici per procedure su valvola mitralica;

RITENUTO che la S.A. sia chiamata a verificare l'attendibilità della valutazione tecnica compiuta dalla commissione di gara sotto il profilo della correttezza nell’attribuzione del punteggio specifico al requisito della certificazione FDA prodotta dall’aggiudicatario;

 

Il Consiglio

 

ritiene, nei limiti di cui in motivazione, che:

       
  • la S.A. è chiamata a verificare l'attendibilità della valutazione tecnica compiuta dalla commissione di gara sotto il profilo della corretta attribuzione del punteggio specifico al requisito della registrazione FDA prodotta dall’aggiudicatario.

 

Il Presidente f.f.
Franceso Merloni
 

Depositato presso la Segreteria del Consiglio in data 21 novembre 2019
Il Segretario Rosetta Greco

Documento formato pdf (77 Kb)