Massima numero 11 del 23 luglio 2019

contemporanea titolarità delle funzioni di RPCT e di componente ovvero titolare dell’Ufficio Procedimenti Disciplinari di una pubblica amministrazione

vai alla delibera

Riferimenti normativi: legge 190/2012

Parole chiave: RPCT – UPD - incompatibilità

 In via generale non sussiste una situazione di incompatibilità in capo al RPCT titolare o componente dell’ufficio dei procedimenti disciplinari, salvo i casi in cui oggetto dell’azione disciplinare sia un’infrazione commessa dallo stesso RPCT.

Tuttavia è altamente auspicabile, negli Enti che ne hanno la possibilità, tenere distinte le due figure, soprattutto nelle amministrazioni di maggiori dimensioni e nel caso in cui l’UPD sia organo monocratico