Massima numero 17 del 10 febbraio 2016

Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n) del d.lgs. 163/2006 presentata da IMPRED S.r.l. – Procedura di gara aperta per l’affidamento di un appalto per l’esecuzione di opere connesse al Programma operativo nazionale “Ambienti per l’apprendimento” FESR 2007/2013 Asse II Qualità degli ambienti scolastici Obiettivo C – Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa – Importo complessivo a base di gara: euro 536.949,00 – S.A.: Istituto Magistrale Statale Virgilio, Pozzuoli (NA)

vai alla delibera

Riferimenti normativi: Art. 46, comma 1bis, d.lgs. 163/2006

Parole chiave: Offerta – Clausole del disciplinare di gara - Interpretazione

Le clausole del disciplinare di gara riguardanti le modalità di presentazione dell’offerta tecnica e dell’offerta temporale devono interpretarsi ed applicarsi secondo i principi di rilievo comunitario di massima partecipazione, concorrenza e proporzionalità nelle procedure di gara, evitando che valutazioni di invalidità delle offerte presentate possano essere compiute a motivo della violazione di prescrizioni meramente formali, la cui osservanza non risponda ad alcun apprezzabile  interesse pubblico.