Massima numero 32 del 02 marzo 2016

Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex art. 6, comma 7, lettera n) del d.lgs.163/2006 presentata da Consorzio Stabile Europeo Multiservice – Servizio di pulizia degli impianti ferroviari, delle sottostazioni elettriche (SSE) e degli ambienti di lavoro sulla rete Ferrovienord (rami Milano ed Iseo) – Importo a base di gara: euro 11.142.000,00 - S.A. Ferrovienord S.p.a.

vai alla delibera

Riferimenti normativi: Artt. 35 e 49 d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163; art. 277 d.p.r. 207/2010

Parole chiave: Consorzi stabili – qualificazione - avvalimento

Si configura avvalimento a cascata quando l’impresa ausiliaria si avvale a sua volta dei requisiti di un’impresa terza e tale non è il caso di consorzio stabile che dichiara di “avvalersi” di un’impresa esecutrice.
Non è conforme alla normativa l’avvalimento della consorziata esecutrice con un’impresa terza, in quanto l’impresa ausiliaria non è collegata contrattualmente al consorzio concorrente.