Massima numero 47 del 27 aprile 2016

Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex art. 6, comma 7, lettera n) del d.lgs.163/2006 presentata da RTP “Fadda, Cugudda, Orru, Solinas”/ Comune di Nuoro. Procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara per l’affidamento di un appalto di servizi di progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva, direzione lavori, misura e contabilità, coordinamento in materia di salute e sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, e redazione studio di compatibilità geologica geotecnica per l’intervento denominato “Lavori di messa in sicurezza della via Figari”. Importo a base di gara: eu. 75.029,51. Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso. S.A. Comune di Nuoro. Controinteressata: RTP Pintore, Tola, Marras.

vai alla delibera

Riferimenti normativi: Artt. 41 e 42 e art.83 comma 2 bis D.lgs. 163/2006

Parole chiave: Oneri della sicurezza aziendale. Soccorso istruttorio. Esclusione. Requisiti speciali di partecipazione. Misura maggioritaria della mandataria. Giovane professionista. Abilitazione da meno di cinque anni.

E’ legittima e non viola il principio di par condicio la possibilità data dalla stazione appaltante di integrare l’offerta con l’indicazione degli oneri della sicurezza aziendale di cui all’art. 86 comma 3 bis del Codice, in data successiva all’avvenuta aggiudicazione provvisoria ma prima dell’espletamento della verifica dell’anomalia; 
E’ legittima la partecipazione di un raggruppamento che, in assenza di limiti alla misura del possesso dei requisiti richiesti in capo alla mandataria, non specifichi le quote di partecipazioni delle mandanti, lasciando presumere una partecipazione maggioritaria del professionista capogruppo.
Il professionista in possesso di abilitazione conseguita da meno di cinque anni è previsto dall’art. 253 comma 5 DPR 207/2010 come presenza obbligatoria nell’ambito dei raggruppamenti, con il ruolo di progettista.