Massima numero 48 del 04 maggio 2016

istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n) del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 presentata dal Consorzio PrivatAssistenza – Procedura aperta per l’affidamento del servizio di assistenza domiciliare integrata nell’ambito dei fondi del piano di azione e coesione assegnati dal Ministero dell’Interno. Importo a base di gara euro: 619.396,96. S.A.: Comune di Crotone

vai alla delibera

Riferimenti normativi: Art. 83 d.lgs. 163/2006.

Parole chiave: Offerta economicamente più vantaggiosa. Criteri di valutazione dell’offerta.

Quando per l'aggiudicazione della gara sia stato prescelto il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, la scelta del peso da attribuire a ciascun criterio di valutazione dell’offerta è rimessa, caso per caso, alla stazione appaltante, in relazione alle peculiarità specifiche dell’appalto e, dunque, all’importanza che, nella specifica ipotesi, hanno il fattore prezzo e i contenuti qualitativi. È rimessa alla discrezionalità tecnica della Commissione aggiudicatrice la valutazione e l’attribuzione del relativo punteggio all’offerta presentata dai concorrenti.