Massima numero 124 del 05 ottobre 2016

Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex art. 6, comma 7, lettera n) del d.lgs.163/2006 presentata da RTI Acanto Restauri- MdM Costruzioni S.r.l./ Ministero dei beni culturali e del Turismo del Lazio. Procedura aperta per l’affidamento di un appalto di progettazione ed esecuzione di tutti i lavori necessari per la realizzazione del restauro e la valorizzazione del Passetto del Borgo sulla base del progetto preliminare, previa acquisizione del progetto definitivo in sede di offerta. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Importo a base di gara eu. 1.693.000,30

vai alla delibera

Riferimenti normativi: Art. 38 comma 2 bis e art.46 comma 1 ter D.lgs.163/2006

Parole chiave: Requisiti di partecipazione. Requisiti di capacità tecnica del progettista incaricato. Integrazione documentale in sede di soccorso istruttorio. Esclusione. Legittimità

Non è legittima l’esclusione  disposta dalla stazione appaltante senza tener conto della documentazione  integrativa per la dimostrazione dei requisiti speciali di capacità tecnica del  progettista incaricato prodotta dall’impresa concorrente in adesione alla  procedura di soccorso istruttorio attivata.