Massima numero 123 del 05 ottobre 2016

Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex art. 6, comma 7, lettera n) del d.lgs.163/2006 presentata da Gruppo Adige Bitumi S.p.a./ Provincia autonoma di Trento. Procedura ristretta per l’affidamento di un appalto di lavori di risanamento e bitumatura in tratti vari della S.S. 239 di Campiglio del Settore 6. Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso. Importo a base di gara eu. 262.294,45

vai alla delibera

Riferimenti normativi: Art. 38 e art.46 D.lgs.163/2006

Parole chiave: Procedura di concordato preventivo con continuità aziendale. Soccorso istruttorio. Sanzione per scadenza del termine assegnato

E’ legittima l’applicazione  della sanzione pecuniaria ai sensi dell’art. 38 comma 2 del Codice nel caso in cui l’impresa ammessa al concordato  preventivo con continuità aziendale, in adesione alla procedura di soccorso  istruttorio, produca la documentazione da allegare per la partecipazione a  procedure di affidamento di contratti pubblici prevista dall’ 186 bis comma 5 L.F.  oltre il termine stabilito dalla stazione appaltante.