Massima numero 68 del 06 luglio 2016

Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex art. 6, comma 7, lettera n) del d.lgs.163/2006 presentata da Società Nazionale Appalti Manutenzioni Lazio Sud S.N.A.M. S.r.l. – Procedura aperta per l’affidamento del servizio di pulizia e sanificazione, sia giornaliera che periodica, dei locali sanitari e amministrativi dell’Azienda Ospedaliera S. Andrea – Importo a base di gara: euro 1.981.323,86 – S.A.: Azienda Ospedaliera S. Andrea

vai alla delibera

Riferimenti normativi: Artt. 29, 86, 87 e 88 d.lgs. 163/2006

Parole chiave: Appalto di servizi – Verifica di congruità del prezzo posto a base d’asta –– Inattendibilità della verifica in astratto – Verifica in concreto in sede di procedimento di verifica dell’anomalia dell’offerta

Non è sufficiente a fondare alcun giudizio attendibile la richiesta di verifica in astratto della congruità del prezzo posto a base di gara per asserita errata valutazione dell’importo in compressione del costo del lavoro stimato. La verifica in concreto della congruità del valore dell’appalto è effettuata dalla stazione appaltante in sede di valutazione dell’anomalia dell’offerta.