Massima numero 77 del 20 luglio 2016

istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n) del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 presentata congiuntamente dal Comune di Livorno e dalla Cooperativa Itinera – Procedura aperta per l’affidamento del servizio di informazione e accoglienza turistica del Comune di Livorno – Importo a base di gara euro: 231.397,00. S.A.: Comune di Livorno

vai alla delibera

Riferimenti normativi: n.d.

Parole chiave: Responsabile Unico del Procedimento – Incompatibilità – Legittimità della procedura di gara

In relazione alla violazione dei principi di imparzialità e buon andamento della Amministrazione sanciti dall’art. 97 Cost., quando esistano profili di contrasto e situazioni di incompatibilità, anche solo potenziali, fra il soggetto e le funzioni che gli vengono attribuite (RUP) e concorrente poi risultato aggiudicatario, deve essere escluso il rischio, astrattamente pregiudizievole, della par condicio dei concorrenti aspiranti all’affidamento della procedura posta in essere.