Massima numero 86 del 03 agosto 2016

Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n) del d.lgs. 163/2006 presentata da SIAL Impianti S.r.l. - Procedura aperta per l’appalto di interventi di manutenzione straordinaria per bonifica manufatti contenenti amianto da effettuarsi agli edifici di proprietà dell’A.L.E.R. Milano siti nel Comune di Milano e nei Comuni della Provincia nell’ambito dell’iniziativa regionale “Fondo costituito presso Finlombarda S.p.A. riservato ad interventi di rimozione amianto dal patrimonio E.R.P. delle Aziende Lombarde per l’Edilizia Residenziale” - Importo a base d’asta: euro 803.152,16 - S.A.: A.L.E.R. Milano

vai alla delibera

Riferimenti normativi: Art. 77, commi 5 e 6, d.lgs. 163/2006

Parole chiave: Procedura di gara svolta tramite piattaforma telematica - Incompletezza della documentazione trasmessa per presunto malfunzionamento del sistema

Nel caso di procedura di gara svolta mediante l’ausilio di sistemi informatici e modalità di comunicazione in forma elettronica ai sensi dell’art. 77, commi 5 e 6, d.lgs. 163/2006, in caso di contestate carenze nella trasmissione dell’offerta, il concorrente non può far valere l’eventuale malfunzionamento del sistema ove, dalla documentazione in atti, non risulti comprovato lo stesso né risulti che il concorrente abbia tenuto una condotta diligente tesa a verificare il corretto inoltro dell’offerta secondo le prescrizioni del disciplinare di gara