Massima numero 97 del 03 agosto 2016

Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex art. 6, comma 7, lettera n) del d.lgs.163/2006 presentata da Picco Bartolomeo S.r.l./Asti Servizi Pubblici S.p.a. Procedura negoziata con pubblicazione del bando di gara per l’affidamento di un appalto di lavori pubblici di razionalizzazione della rete fognaria di Asti. Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso. Importo a base di gara eu. 664.528,64 S.A. Asti Servizi Pubblici S.p.a.

vai alla delibera

Riferimenti normativi: Art.49 comma 2; art.122 comma 7; art.57 comma 6 d.lgs.163/2006.

Parole chiave: Avvalimento. Dimostrazione possesso requisiti di qualificazione. Avviso esplorativo. Procedura semplificata ai sensi dell’art. 122 comma 7. Numero di concorrenti da invitare.

 L’indagine di mercato va  considerata una fase prodromica all’espletamento della procedura negoziata ex articolo 57, comma 6 nella quale,  tramite confronto concorrenziale, si procede all’individuazione dell'operatore  economico che ha proposto le condizioni migliori, previa verifica del possesso  dei requisiti di qualificazione, per l’affidamento dell’appalto attraverso  aggiudicazione e stipula del contratto. 
L’art. 122 comma 7 del  Codice, per le procedure semplificate impone il rispetto dei principi di non discriminazione,  proporzionalità e trasparenza attraverso l’adozione della procedura di  selezione disciplinata dall’art. 57 comma 6. Per le  procedure di importo superiore ai 500.000  euro, il numero minimo di soggetti da invitare è pari a dieci.