Massima numero 102 del 31 agosto 2016

Istanze di parere per la soluzione delle controversie ex art. 6, comma 7, lettera n) del d.lgs.163/2006 presentate dal Comune di Siracusa – Affidamento del servizio gestione asili nido e micronido Comune di Siracusa – Importo a base di gara lotto 1: euro 1.897.634,88 - Importo a base di gara lotto 3: euro 1.508.504,72 - S.A. Comune di Siracusa

vai alla delibera

Riferimenti normativi: Artt. 37 e 38, co. 1 lett. i) d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163

Parole chiave: Aggiudicazione provvisoria - durc irregolare – regolarizzazione successiva – recesso della mandante – illegittimità

A fronte del riscontro di un DURC  negativo, la concorrente si trova priva di un requisito di carattere generale  che avrebbe dovuto, come specificato dal Consiglio di Stato, conservare per  tutta la durata della procedura di aggiudicazione e del rapporto con la  stazione appaltante.
E’  illegittima la prosecuzione del rapporto con la sola mandataria se il recesso  della mandante consegue alla mancanza di un requisito di carattere generale.