Massima numero 98 del 03 agosto 2016

Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex art. 6, comma 7, lettera n) del d.lgs.163/2006 presentata da E.S.Co.Smart Automation S.p.a./Comune di Castel di Sangro. Procedura aperta per l’affidamento della concessione della gestione integrata di impianti di pubblica illuminazione ai sensi dell’art. 153 del D.lgs. 163/2006. Importo a base di gara eu. 4.060.120,00 S.A. Comune di Castel di Sangro.

vai alla delibera

Riferimenti normativi: Art.46 comma 1 ter e 153 comma 13 D.lgs. 163/2006

Parole chiave: Concessione di servizi. Procedura di project financing. Cauzione a garanzia delle spese affrontate dal promotore per l’elaborazione dell’offerta. Modalità di corresponsione. Soccorso istruttorio.

 In caso di mancanza della  documentazione relativa alla cauzione di cui all’art. 153 comma 13 del Codice  calcolata sul 2,5 % del valore dell’investimento non è applicabile la procedura  di soccorso istruttorio, in quanto l’istituto  non può essere strumentalmente utilizzato per l’acquisizione, in gara di un   requisito o di una condizione di partecipazione, mancante alla scadenza  del termine di presentazione dell’offerta. L’esclusione è comminata anche se  non espressamente prevista dal bando di gara perché fa parte delle previsione  tassative ex lege.