Delibera numero 24 del 12 marzo 2015

Nomina Collegio dei Revisori dei conti

VISTA  la legge  4 marzo  2009,  n.15, recante  delega  al Governo finalizzata   all'ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e alla efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni, nonché  disposizioni integrative delle funzioni attribuite  al Consiglio   nazionale   dell'economia e del lavoro e alla Corte dei conti;
VISTO   il decreto  legislativo   27 ottobre  2009,  n.  150, recante  attuazione   della  citata  legge    4 marzo 2009,  n. 15,  e  in  particolare,    l'articolo  13,    che  istituisce   la  Commissione    per  la valutazione,  la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni  pubbliche (di seguito denominata Commissione);

VISTA la legge 6 novembre 2012, n. 190, recante disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione, e in particolare, l’art. 1, comma 2, che individua la Commissione quale Autorità nazionale anticorruzione;
VISTO il decreto legge 26 giugno 2014, n. 90, convertito in legge n. 114 del   agosto 2014 che ha soppresso l’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici (AVCP) e trasferito le funzioni dalla stessa svolte all'Autorità nazionale anticorruzione e  per  la  valutazione  e  la trasparenza (ANAC), di cui all'articolo 13 del decreto legislativo 27 ottobre  2009,  n.  150,  che  è  ridenominata  Autorità  nazionale anticorruzione (A.N.AC.);

VISTO il decreto del Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione 12 marzo 2010, concernente la definizione delle attribuzioni della Commissione e in particolare, l’articolo 1, comma 3, lett. b), secondo cui il Collegio  dei Revisori  dei conti  è composto da tre persone  nominate con delibera della Commissione; il Presidente è scelto in una terna designata dal Ministro dell'Economia e delle Finanze, un Componente è scelto in una terna designata dal  Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione;
VISTO l'articolo 26 del Regolamento concernente la gestione finanziaria, amministrativa e contabile della Commissione per la valutazione la trasparenza e l’integrità delle amministrazioni pubbliche, come modificato nella seduta del 20 settembre 2011;
TENUTO CONTO che il mandato del precedente Collegio dei Revisori dell’A.N.AC. è scaduto il 2 aprile 2014;
VISTA la disposizione del Presidente dell’AVCP del 13 febbraio 2013 con la quale è stata nominata, per la durata di tre anni, la Commissione di controllo di regolarità amministrativa contabile di cui all’art. 25 del regolamento concernente l’amministrazione e la contabilità dell’Autorità approvato dal Consiglio in data 2 luglio 2010 e pubblicato su Bollettino dell’Autorità n. 1-2/2010 del 15 novembre 2010;
CONSIDERATA la decisione assunta dal Consiglio dell’A.N.AC. nella seduta del 9 settembre 2014 con la quale, al fine di garantire la continuità dell’azione amministrativa ed assicurare la necessaria azione di controllo sulla gestione dell’A.N.AC., anche in un’ottica di economicità ed efficienza, è stato deciso di confermare, per lo svolgimento delle funzioni di revisione contabile, i Componenti della Commissione di controllo di regolarità amministrativa e contabile della soppressa AVCP, fino alla scadenza naturale prevista per il mese di febbraio 2016;
VISTA la nota prot. n. 453 del 13 gennaio 2015, con la quale il  Ministero dell’economia e delle finanze ha ritenuto decaduta la Commissione di controllo di regolarità amministrativa contabile sopra nominata, a seguito della soppressione dell’AVCP, ed ha indicato, quale procedura da seguire per la ricostituzione dell’organo di controllo, quella definita dall’art. 1, comma 3, lett. b), del decreto ministeriale 12 marzo 2010;
VISTE le note con le quali il Ministro dell’economia e delle finanze ed il Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione hanno designato la terna dei candidati;
VISTI i curricula dei candidati;
PRESO ATTO della decisione del Consiglio nella riunione del 18 marzo 2015;
CONSIDERATE le funzioni svolte e le esperienze maturate dai candidati;
SU PROPOSTA del Presidente, l’Autorità

DELIBERA

  • di ricostituire a decorrere dal 1° aprile 2015, per i motivi indicati in premessa, il Collegio dei Revisori nominando:
  • la Dr.ssa Luciana Patrizi -  Presidente;
  • il Dr. Luca Battaglia – Componente;
  • il Dott. Achille Coppola – Componente;
  • di fissare il compenso, in analogia a quanto già riconosciuto ai precedenti componenti, in dodicimila euro lordi annui per il Presidente e novemila euro lordi annui per ciascuno dei componenti del Collegio;
  • il Collegio resta in carica per quattro esercizi ed il mandato scade in occasione della riunione del Consiglio dell’Autorità di approvazione del rendiconto relativo al quarto anno di mandato.

 

Raffaele Cantone

Roma,  12 marzo 2015 

Depositato presso la Segreteria del Consiglio in data 31 marzo 2015
Il Segretario, Maria Esposito

Document formao PDF ( 51 Kb)