Delibera numero 329 del 29 marzo 2017

Concernente il “Regolamento sull’esercizio dell’attività di vigilanza sul rispetto degli obblighi di pubblicazione di cui al decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33”

Il Consiglio dell’Autorità Nazionale Anticorruzione;

nell’adunanza  del 29 marzo 2017;

VISTO l’articolo 1 comma 2, lettera f), della l. 6 novembre 2012, n. 190, e s.m.i. secondo cui l’Autorità Nazionale Anticorruzione (di seguito Autorità) esercita la vigilanza e il controllo sull’effettiva applicazione e sull’efficacia delle misure anticorruzione adottate dalle pubbliche amministrazioni e sul rispetto delle regole sulla trasparenza dell’attività amministrativa;

VISTO l’articolo 1, comma 3, della legge 6 novembre 2012, n. 190, secondo cui l’Autorità esercita poteri ispettivi mediante richiesta di notizie, informazioni, atti e documenti alle pubbliche amministrazioni e ordina l’adozione di atti o provvedimenti richiesti dal piano nazionale anticorruzione e dai piani di prevenzione della corruzione delle singole amministrazioni e dalle regole sulla trasparenza dell’attività amministrativa previste dalle disposizioni vigenti, ovvero la rimozione di comportamenti o atti contrastanti con i piani e le regole sulla trasparenza;

VISTO il decreto legge 24 giugno 2014, n. 90, recante le «Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari», convertito con modificazioni dalla legge 11 agosto 2014, n. 114;

VISTO il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 e, in particolare, l’art. 45 che attribuisce all’Autorità il compito di controllare l’esatto adempimento degli obblighi di pubblicazione previsti dalla normativa vigente, esercitando poteri ispettivi mediante richiesta di notizie, informazioni, atti e documenti alle amministrazioni pubbliche e ordinando di procedere alla pubblicazione di dati, documenti e informazioni ai sensi del citato decreto, l’adozione di atti o provvedimenti richiesti dalla normativa vigente ovvero la rimozione di comportamenti o atti contrastanti con i piani e le regole sulla trasparenza;

VISTO il decreto legislativo 25 maggio 2016, n. 97, recante la «Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell’articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche»;

VISTO l’art. 19, comma 5 lettera a), del d.l. 24 giugno 2014, n. 90, convertito con modificazioni in legge 11 agosto 2014 n.114, che attribuisce all’Autorità il compito di ricevere notizie e segnalazioni di illeciti;

VISTO il decreto legislativo 25 maggio 2016, n. 97, che ha apportato modifiche in materia di prevenzione della corruzione nelle pubbliche amministrazioni;

VISTA la deliberazione del Consiglio dell’Autorità del 15 febbraio 2017 con cui è stata approvata la bozza preliminare del Regolamento e disposta la consultazione pubblica per un periodo di dieci giorni;

VALUTATE le osservazioni e i contributi pervenuti,

DELIBERA

  • è approvato il “Regolamento sull’esercizio dell’attività di vigilanza in materia di sul rispetto degli obblighi di pubblicazione di cui al decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33”;
  • è disposta la pubblicazione del suddetto regolamento sul sito istituzionale e l’invio dello stesso alla Gazzetta Ufficiale.

 

Raffaele Cantone

 

Depositato presso la Segreteria del Consiglio in data 5 aprile 2017

Il Segretario, Maria Esposito

Documento formato pdf (61 Kb)

Regolamento sull’esercizio dell’attività di vigilanza in materia di sul rispetto degli obblighi di pubblicazione di cui al decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33