Delibera numero 1137 del 08 novembre 2017

Provvedimento di ordine volto all’attuazione di disposizioni di legge in materia di trasparenza - adeguamento del sito web istituzionale del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli alle previsioni del d.lgs. 33/2013

Procedimento UVOT/2749/2017

Il Consiglio dell’Autorità Nazionale Anticorruzione

nell’adunanza del  8 novembre 2017;

visto l’articolo 1, comma 3, della legge 6 novembre 2012, n. 190, secondo cui l’Autorità «esercita poteri ispettivi mediante richiesta di notizie, informazioni, atti e documenti alle pubbliche amministrazioni e ordina l’adozione di atti o provvedimenti richiesti dal piano nazionale anticorruzione e dai piani di prevenzione della corruzione delle singole amministrazioni e dalle regole sulla trasparenza dell’attività amministrativa previste dalla normativa vigente, ovvero la rimozione di comportamenti o atti contrastanti con i piani e le regole sulla trasparenza»;

visto l’articolo 45, comma 1, del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, secondo il quale l’Autorità controlla l’esatto adempimento degli obblighi di pubblicazione previsti dalla normativa vigente, esercitando poteri ispettivi mediante richiesta di notizie, informazioni, atti e documenti alle amministrazioni pubbliche e ordinando di procedere, entro un termine non superiore a trenta giorni, alla pubblicazione di dati, documenti e informazioni ai sensi del citato decreto, all’adozione di atti o provvedimenti richiesti dalla normativa vigente, ovvero la rimozione di comportamenti o atti contrastanti con le regole sulla trasparenza;

visto il Regolamento sull’esercizio dell’attività di vigilanza sul rispetto degli obblighi pubblicazione di cui al d.lgs. 33/2013, approvato con delibera del Consiglio del 29 marzo 2017 e pubblicato in G.U. n. 91 del 19 aprile 2017 con il quale l’Autorità ha disciplinato, tra l’altro, all’art. 11 tra gli atti conclusivi del procedimento quello di ordine di cui all’art. 45 comma 1 del citato decreto;

visto il decreto legislativo 25 maggio 2016, n. 97 «Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell'articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche» e , in particolare, le modifiche introdotte all’art. 37 del d.lgs. 33/2013;

vista la nota prot. Anac n. 39281 del 15 marzo 2017 con la quale era segnalata a questa Autorità la mancata pubblicazione sul sito web istituzionale del Conservatorio San Pietro a Majella (NA) di molti dei dati di cui al d.lgs. 33/2013;

vista la successiva nota prot. Anac n. 68172 del 16 maggio 2017 con la quale era evidenziato che, nonostante la richiesta di accesso civico ritualmente presentata e le rassicurazioni ricevute dal Conservatorio in merito alla pubblicazione dei dati di cui al d.lgs. n. 33/2013 sul sito in questione, in realtà molti di tali dati e documenti non erano presenti sul sito;

vista la verifica effettuata dall’ufficio UVOT di questa Autorità in data 1 giugno 2017 dalla quale emergeva che la sezione “Amministrazione trasparente” del sito web istituzionale del Conservatorio in parola era completamente priva di dati, in violazione di quanto prescritto dal d.lgs. n. 33/2013;

vista la nota prot. Anac n. 78585 del 7 giugno 2017, con la quale l’ufficio suddetto:
1) chiedeva al Responsabile per la trasparenza del Conservatorio di voler provvedere all’adeguamento del sito web istituzionale alle previsioni del d.lgs. 33/2013, invitandolo a monitorare il corretto assolvimento degli obblighi di pubblicazione di cui al d.lgs. 33/2013, dandone riscontro entro 30 giorni; 2) faceva, altresì, presente che, laddove il Conservatorio non avesse provveduto a quanto richiesto nel termine indicato, l’Autorità si riservava di ordinare l’adozione di atti o provvedimenti, ai sensi dell’art. 1, co. 3, della l. 190/2012 e dell’art. 45 del d.lgs. 33/2013;
3) per quanto attiene alla specifica violazione dell’art. 14 d.lgs. n. 33/2013, sanzionabile ex art. 47 d.lgs. cit., ai sensi dell’art. 4 comma 1 del Regolamento sanzionatorio, chiedeva di trasmettere, nel medesimo termine di 30 giorni, una sintetica disamina delle motivazioni del mancato adempimento, completa di documenti comprovanti l’attività svolta per favorire l’assolvimento dell’obbligo di pubblicazione e, nel caso in cui lo stesso fosse dipeso dalla mancata comunicazione da parte dei soggetti obbligati, di trasmettere, i dati identificativi completi di ciascun soggetto inadempiente;
4) chiedeva all’Organismo indipendente di valutazione di attestare, ai sensi dell’art. 14 lettera g) del d.lgs. 27 ottobre 2009, n. 150, nel medesimo termine di 30 giorni,  lo stato di pubblicazione dei predetti dati, riferiti a fattispecie sanzionabili, con atto predisposto in data successiva alla richiesta;

vista la nota prot. Anac n. 90235 dell’11 luglio 2017 con la quale la Direttrice e Responsabile della trasparenza del Conservatorio riferiva di aver più volte richiesto agli uffici ed agli organi di governo i dati e i documenti da pubblicare obbligatoriamente ai sensi del d.lgs. n. 33/2013, ma di non aver ricevuto riscontro, aggiungendo che il Conservatorio aveva da poco cambiato gestore telefonico e gestore del sito web e anche per questo motivo non era stato possibile garantire la trasparenza;

vista la nota prot. Anac n. 111171 del 26 settembre 2017 con la quale l’ufficio UVOT di questa Autorità, a seguito di verifica sul sito web istituzionale del Conservatorio, sollecitava sia la Responsabile della Trasparenza sia l’Organismo indipendente di valutazione (Oiv) o altro organismo con funzioni analoghe del Conservatorio a voler adempiere, nel termine di cinque giorni, a quanto richiesto con nota prot. Anac n. 78585 del 7 giugno 2017, visto che ancora non erano stati trasmessi né i documenti comprovanti l’attività svolta dal Responsabile della trasparenza per favorire l’assolvimento dell’obbligo di pubblicazione, né i nominativi ed i recapiti dei soggetti inadempienti, né l’attestazione OIV sullo stato di pubblicazione dei dati di cui all’art. 14 del d.lgs. n. 33/2013;

visto il mancato riscontro al sollecito di cui alla nota prot. Anac n. 111171 del 26 settembre 2017;

visto il terzo monitoraggio effettuato dall’ufficio suddetto sul sito web istituzionale del Conservatorio in data 25 ottobre 2017, dal quale è emerso che il Conservatorio si è solo parzialmente adeguato alle richieste di pubblicazione di questa Autorità;

considerato, dunque, che solo alcuni dei dati da pubblicarsi obbligatoriamente ai sensi del d.lgs. n. 33/2013 sono stati pubblicati, mentre altri ancora non risultano pubblicati, con particolare riferimento alle seguenti sezioni: “Disposizioni Generali”, “Organizzazione”, “Personale”, “Performance”, “Enti Controllati”, “Attività e Procedimenti”, “Provvedimenti”, “Controlli sulle imprese”, “Sovvenzioni contributi sussidi e vantaggi economici”, “Bilanci”, “Beni immobili e gestione del patrimonio”, “Controlli e rilievi sull’amministrazione”, “Servizi erogati”, “Pagamenti dell’amministrazione”, “Opere pubbliche”, “Pianificazione e Governo del territorio”, ”Informazioni ambientali”, “Strutture sanitarie private accreditate”, “Interventi straordinari e di emergenza” e “Altri contenuti”;

vista la nota prot. Anac n. 117303 del 16 ottobre 2017, pervenuta all’Autorità per conoscenza, con la quale a seguito di ricorso n. 16/2017 presentato dallo stesso soggetto che ha presentato la segnalazione all’Anac, il difensore civico del Consiglio Regionale della Campania ha richiesto chiarimenti al Conservatorio;

richiamate le indicazioni fornite dall’Anac con delibera n. 1310/2017 contenente le “Prime linee guida recanti indicazioni sull’attuazione degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni contenute nel d.lgs. 33/2013 come modificato dal d.lgs. 97/2016” e l’allegato 1;

tutto ciò premesso e considerato

ORDINA 

al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, in persona del legale rappresentante pro tempore,  ai sensi dell’art. 45, comma 1, del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33, di pubblicare nella sezione “Amministrazione trasparente” del proprio sito web istituzionale, ove esistenti, tutte le informazioni e i dati mancanti all’interno delle sezioni “Disposizioni Generali”, “Organizzazione”, “ Personale”, Performance”, “Enti Controllati”, “Attività e Procedimenti”, Provvedimenti”, “Controlli sulle imprese”, “Sovvenzioni contributi sussidi e vantaggi economici”, “Bilanci”, “Beni immobili e gestione del patrimonio”, “Controlli e rilievi sull’amministrazione”, “Servizi erogati”, “Pagamenti dell’amministrazione”, “Opere pubbliche”, “Pianificazione e Governo del territorio”, ”Informazioni ambientali”, “Strutture sanitarie private accreditate”, “Interventi straordinari e di emergenza” e “Altri contenuti”, nel rispetto degli obblighi di trasparenza previsti dalla normativa vigente, segnalando con un’apposita dicitura all’interno delle sezioni interessate i casi in cui i dati e/o le informazioni da pubblicare non dovessero sussistere e dando notizia a quest’Autorità dell’avvenuta pubblicazione entro e non oltre 30 giorni dal ricevimento del presente atto, con comunicazione da inviarsi all’indirizzo PEC protocollo@pec.anticorruzione.it.

Ai sensi dell’art. 20 comma 1 del Regolamento sull’esercizio dell’attività di vigilanza sul rispetto degli obblighi pubblicazione di cui al d.lgs. 33/2013, approvato con delibera del Consiglio del 29 marzo 2017 e pubblicato in G.U. n. 91 del 19 aprile 2017, il presente provvedimento è comunicato al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza, all’amministrazione del Conservatorio nonché all’organismo indipendente di valutazione (OIV) o altro organismo con funzioni analoghe e viene pubblicato sul sito istituzionale dell’Anac.

In caso di mancato adeguamento dell’amministrazione si procederà ai sensi dell’art. 20, comma 3 del vigente Regolamento sopra menzionato.

Raffaele Cantone

Depositato presso la Segreteria del Consiglio il 10 novembre 2017
Il Segretario: dott.ssa Maria Esposito

Formato pdf