Misurazione territoriale del rischio corruzione e promozione della trasparenza - ProgettoPON





Progetto “Misurazione territoriale del rischio di corruzione e promozione della trasparenza”

Uno dei principali problemi, quando si parla di corruzione, è costituito dalla difficoltà di prevedere dove essa possa manifestarsi. Benché sia un fenomeno per sua natura sfuggente e in larga parte sommerso, la corruzione non è tuttavia esente da una elevata incidenza statistica in determinati contesti e da fattispecie ricorrenti che, messe a sistema, possono aiutare sia la prevenzione che il contrasto.
Il progetto “Misurazione del rischio di corruzione a livello territoriale e promozione della trasparenza” - finanziato dal Programma Operativo Nazionale “Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020” - punta proprio a quest’obiettivo: costruire e rendere disponibile un set di indicatori in grado di quantificare concretamente la possibilità che si verifichino eventi patologici. In questo modo, peraltro, sarà possibile anche valutare il livello di efficacia delle misure anticorruzione attuate dalle varie amministrazioni (cd. indicatori di contrasto).

Attraverso la valorizzazione e l’integrazione di banche dati amministrative messe a disposizione da diversi Enti e Amministrazioni pubbliche, il progetto punta dunque a:
-sviluppare una metodologia di riferimento per la misurazione del rischio di corruzione, allo stato inesistente, da condividere in ambito europeo;
-fornire una quantificazione analitica di indicatori di rischio di corruzione e di contrasto distinti per settori e categorie di amministrazioni;
-perfezionare e aggiornare con regolarità indicatori sintetici su base territoriale;

La strategia di azione del progetto, che affida ad ANAC un ruolo centrale in considerazione della sua mission istituzionale di prevenzione della corruzione, intende inoltre creare reti di collaborazione interistituzionale per garantire la trasparenza in ogni settore della Pubblica amministrazione.

L’intervento rientra nel quadro di un Protocollo d’Intesa siglato nel novembre 2017 dall’Autorità e da Dipartimento per le Politiche di Coesione, Agenzia per la Coesione Territoriale, ISTAT, Ministero dell’Economia e delle Finanze, Ministero dell’Interno e Ministero della Giustizia, volto a garantire la disponibilità di dati e informazioni per la costruzione del sistema di indicatori per il contrasto all’illegalità nelle Pubbliche amministrazioni.

Approfondimenti
Protocollo di intesa
Scheda progetto sul sito Pon Governance
Report Anac sulla corruzione in Italia nel triennio 2016-2019

 

Documento formato pdf (115 Kb)