Corte Costituzionale 07/09/1998 n. 258
legge 109/94 Articoli 21 - Codici 21.3
E' manifestamente infondata, in relazione agli artt. 3 e 97 Cost., la questione di costituzionalità dell'art. 21, co. 1 bis ultimo periodo della legge 11 febbraio 1994 n. 109 e s.m., aggiunto dall'art. 7 D.L. 3 aprile 1995 n. 101, convertito con modificazioni dalla L. 2 giugno 1995 n. 216, nella parte in cui prevede che fino al 1 gennaio 1997 sono escluse, per gli appalti di importo inferiore alla soglia comunitaria, le offerte che presentino una percentuale di ribasso superiore ad un quinto della media aritmetica dei ribassi delle offerte ammesse; non è infatti irragionevole il criterio basato sulla media aritmetica incrementata, mentre la distinzione fra appalti sopra e sotto soglia è basata sulla diversa complessità delle verifiche e sul differente valore dei lavori.