Lavori del Consiglio del 01 aprile 2015

Di seguito si riportano, in modo sintetico, le principali decisioni assunte dal Consiglio di questa Autorità nella riunione del 1 aprile 2015.

Comunicazioni del Presidente

Il Consiglio

  • approva il calendario della prossime adunanze fino al mese di giugno 2015;
  • dispone la proroga del Protocollo d’intesa e della Convenzione A.N.AC. – ISTAT;
  • prende atto, con riferimento al Comitato tecnico-scientifico di cui all’art. 3 della Carta d’Intenti tra MIUR, A.N.AC., Direzione Nazionale Antimafia e ANM, della nomina del Presidente quali componenti del Cons. Ida Angela Nicotra e della Dott.ssa Rita Renzi.

Questioni di carattere generale

Il Consiglio

  • rinvia, con riferimento al “Tavolo Nencini”, l’opportunità di rivedersi successivamente alla nomina del nuovo Ministro delle Infrastrutture;
  • rinvia per maggiori approfondimenti l’esame dell’appunto predisposto dall’ufficio circa le pendenze dei precontenziosi;
  • approva il Codice di comportamento dei dipendenti dell’A.N.AC.. Dispone che il codice sia messo in consultazione, attraverso il sito intranet, a tutti i dipendenti e che venga trasmesso alle Organizzazioni Sindacali presenti in Autorità, prevedendo un termine di 20 giorni per eventuali rilievi. Dispone, altresì, che venga reso pubblico mediante le modalità previste dalle linee guida della delibera n. 75/2013 CiVIT. Chiede all’Ufficio del personale di predisporre una bozza di regolamento relativo ai procedimenti disciplinari;
  • dispone l’interruzione immediata del notiziario “Inform@anac”;
  • da mandato al Dott. Pedercini e alla Dott.ssa Pierantoni di predisporre un progetto relativo ad una newsletter destinata all’esterno per informare sulle attività del Consiglio e nomina il Cons. Nicotra e la Dott.ssa Angelucci di predisporre gli estratti dei verbali delle adunanze del Consigliocon riferimento all’art. 15, comma 5, del Regolamento sul funzionamento del Consiglio, che dovranno essere inseriti all’interno della  stessa newsletter;
  • da mandato ai Conss. Merloni e Parisi di verificare tutte le osservazioni giunte e gli eventuali problemi informatici connessi alla gestione delle segnalazioni whistleblowing;
  • rinvia alla prossima seduta l’approvazione del Regolamento sulla disciplina della partecipazione ai procedimenti di regolazione dell’A.N.AC;
  • nomina, nell’ambito del Protocollo d’intesa tra l’A.N.AC. e la Conferenza delle Regioni e delle Provincie autonome, il Cons. Nicotra coordinatore del Gruppo di lavoro tecnico “analisi e semplificazione dei flussi e dei sistemi informativi in materia di contratti pubblici” e il Cons. Parisi coordinatore del Gruppo di lavoro “attività di studio, analisi, supporto, consulenza e formazione”;
  • approva la proposta di vigilanza dell’ Ufficio Piani di Vigilanza e Vigilanza Speciale circa le criticità relative all’utilizzo di strumenti di risoluzione bonaria delle controversie nell’ambito delle indagini nei confronti dell’ANAS;
  • rinvia alle sedute successive l’esame delle osservazioni degli Uffici sulla direttiva programmatica sull’attività di vigilanza dell’ANAC nell’anno 2015 – Piano di Vigilanza 2015 ai sensi dell’art. 2 del nuovo Regolamento in materia di vigilanza ed accertamenti ispettivi dando mandato al Cons. Merloni di prendere contatto con i Dirigenti Ing. Romano e Arch. Pierdominici.

Precontenzioso e Affari giuridici

Il Consiglio esamina n. 16 istanze di parere.

Questioni e provvedimenti in tema di vigilanza lavori, servizi e forniture

Il Consiglio

  • esamina ed approva n . 5 sanzioni proposte dall’ufficio;
  • rinvia alle sedute successive n. 2 questioni in materia di vigilanza lavori e requisiti di indipendenza dei soci persona giuridica diretti e indiretti delle SOA.

Procedimenti sanzionatori

Il Consiglio esamina ed approva 4 procedimenti sanzionatori, disponendo l’archiviazione di n. 1 procedimento.

Questioni e provvedimenti relativi alle SOA

Il Consiglio esamina n. 7 questioni relative alle SOA  e dispone l’archiviazione di n. 1 procedimento in materia di falso innocuo.

Vigilanza in materia di trasparenza

Il Consiglio esamina ed approva il monitoraggio d’ufficio sugli obblighi di trasparenza, la conclusione di n. 7 procedimenti a seguito di segnalazioni dell'anno 2014 e dispone l’archiviazione di n. 1 segnalazione del 2015 per intervenuto adeguamento.

Vigilanza anticorruzione

Il Consiglio esamina n. 7 procedimenti avviati a seguito di segnalazione in materia di anticorruzione, disponendo di ritrasmettere all’ufficio l’esame di una segnalazione riguardante il conferimento di un incarico ad un dipendente in pensione.