22/12/2017
Casellario giudiziale
Atto di segnalazione a Governo e Parlamento n. 5 del 29 novembre 2017
 
Inviato a Governo e Parlamento un Atto di segnalazione in merito al Testo unico delle diposizioni legislative e regolamentari in materia di casellario giudiziale, di anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da reato e dei relativi carichi pendenti.
In particolare l’Autorità nazionale anticorruzione segnala la necessità, nell’ambito dell’esercizio della delega di cui all’art. 1, comma 18, della l. 103/2017, di abrogare l’art. 5, comma 1 D.P.R. 14 novembre 2002, n. 313 con l’eliminazione di ogni riferimento alla possibilità di cancellazione delle notizie contenute nel certificato del casellario giudiziale in dipendenza del raggiungimento di determinati limiti di età del soggetto interessato, attesa la necessità di disporre di adeguati strumenti atti a verificare agevolmente il possesso dei requisiti di moralità in capo ai soggetti che partecipano alle procedure di affidamento dei contratti pubblici e/o richiedono il rilascio dell’attestazione di qualificazione.
L’Atto è stato approvato dal Consiglio dell’Autorità con la delibera 1227 del 29 novembre 2017.
 
Atto di segnalazione n. 5 del 2017