26/03/2019
Trasparenza nei rapporti con i portatori di interesse
Incontri in Anac saranno tracciati e resi pubblici. Cantone: “Fondamentale evitare interferenze”

Data, ora, oggetto e finalità degli incontri; soggetto che ha formulato la richiesta e nominativo dei partecipanti; documentazione consegnata o trasmessa successivamente. Sono alcune delle informazioni che saranno rese disponibili attraverso l’Agenda pubblica degli incontri coi portatori d’interesse, che l’Autorità nazionale anticorruzione ha deciso di istituire.

L’Agenda punta a regolamentare secondo principi di massima trasparenza tutti gli incontri avuti dal Presidente, dai componenti del Consiglio, dal Segretario generale e dai dirigenti dei singoli uffici coi portatori d’interesse, che come condizione preliminare dovranno esprimere il loro consenso alla pubblicazione delle informazioni previste.

L’Agenda, che sarà consultabile nella sezione “Amministrazione trasparente” del sito dell’Autorità, entrerà in vigore 90 giorni dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Regolamento che la istituisce. Un congruo lasso di tempo pensato anche per consentire agli uffici di adeguarsi alla rilevante novità.

“L’Anac crede che la trasparenza sia uno strumento eccezionale per prevenire la corruzione e impedire interferenze indebite sulle sue attività istituzionali, specialmente le più sensibili - afferma il Presidente Raffaele Cantone -. Per questa ragione vogliamo rendere pubbliche le informazioni relative a tutti i soggetti ricevuti all’interno dell’Autorità, oltre che alle modalità e alle finalità con cui gli incontri sono stati richiesti. La nostra decisione vuole favorire rapporti istituzionali il più corretti possibile, nell’interesse degli stessi stakeholder”.

  • Regolamento disciplinante i rapporti fra ANAC e i portatori di interessi particolari presso l’Autorità nazionale anticorruzione e istituzione dell’Agenda pubblica degli incontri.
    Regolamento del 6 marzo 2019

 

Vedi anche:

  • Codice di condotta del Presidente e dei componenti del Consiglio dell’Autorità Nazionale Anticorruzione - Approvato dal Consiglio con delibera del 1 settembre 2015 - Aggiornato con delibera del Consiglio del 6 marzo 2019 n. 210
    Documento formato pdf.
  • Codice di comportamento dei dipendenti dell’Autorità Nazionale Anticorruzione - Approvato dal Consiglio con delibera del 21 ottobre 2015 - Aggiornato con delibera del Consiglio del 6 marzo 2019 n. 209 limitatamente agli artt. 14-bis e 15-bis
    Documento formato pdf