18/10/2010

Appalti pubblici transfrontalieri
Operativo il nuovo sistema informativo europeo e-Certis

Da oggi è on line il nuovo sistema informativo europeo e-Certis, contenente informazioni sui documenti richiesti in ogni Stato membro per la partecipazione agli appalti pubblici transfrontalieri così come previsto dalla normativa comunitaria e dal Codice dei contratti pubblici.

Il Dipartimento per il Coordinamento delle Politiche Comunitarie in cooperazione con l’Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici è responsabile, per l’Italia, della validazione delle informazioni inserite nel sistema.

"La fattiva cooperazione con il Dipartimento per il Coordinamento delle Politiche Comunitarie anche per il nuovo sistema e-Certis - ha dichiarato il Presidente dell’AVCP Giuseppe Brienza - conferma l’impegno dell’Autorità in ambito comunitario e internazionale. Questo strumento di semplice consultazione, contribuirà certamente allo sviluppo del mercato degli appalti pubblici europei."

 

e-Certis

Comunicato stampa del 18 ottobre 2010