27/06/2011
Commissione Europea
Consultazione sull’accesso da parte di Paesi terzi al mercato europeo degli appalti  

Attraverso gli impegni internazionali dell’OMC (Accordo sugli Appalti Pubblici - AAP) e bilaterali per il libero scambio,  l'Unione europea favorisce l’apertura internazionale del mercato degli appalti pubblici e, contestualmente, si impegna a concedere l'accesso al proprio mercato per alcuni beni, servizi e forniture.
Tuttavia, in contrasto con tale politica, molti Paesi terzi sono inclini a non aprire i propri mercati alla concorrenza internazionale e, analogamente, alcuni partner commerciali hanno mantenuto o introdotto misure protezionistiche, limitando le possibilità di accesso alle imprese europee.

In tal contesto, attraverso una consultazione pubblica, la Commissione europea sta svolgendo una valutazione di impatto per una prossima iniziativa legislativa, analizzando i termini per proporzionate, coerenti ed efficaci modalità di accesso ai mercati dell’UE da parte di tali Paesi. Le risposte alla consultazione contribuiranno alla valutazione di impatto.

Benché in lingua inglese, si informa che è possibile rispondere ai quesiti anche in italiano, entro il prossimo 2 agosto.

La consultazione sul sito della Commissione Europea