03/03/2021

Collana scientifica dell’Anac
“Compliance “Anticorruzione” e modelli ex D.LG. 231/2001”, on line il nuovo working paper
 
Pubblicato il sesto working paper della Collana scientifica dell'Autorità Nazionale Anticorruzione: Compliance "Anticorruzione" e Modelli ex d.lg. 231/2001, di Giuseppe Di Gregorio, edito dalle Edizioni Scientifiche Italiane (E.S.I.)

Tale working paper ha l'obiettivo di condurre un'analisi  sui modelli di risk management assessment previsti dal d.lg. 231/2001. La legge anticorruzione ha introdotto non pochi problemi di coordinamento tra la figura del Responsabile Prevenzione della Corruzione e Trasparenza [RPCT] e l'Organismo di Vigilanza [OdV], già individuato dal d.lg. 231/2001, nei casi di coesistenza di tali soggetti per gli enti pubblici economici e quelli di diritto privato in controllo pubblico.
Questo nuovo approccio ha introdotto una ulteriore complessità nei rapporti tra la disciplina anticorruzione e la responsabilità degli enti; in tal senso si deve inquadrare l'indicazione dell'ANAC di creare una sezione specifica anticorruzione all'interno del Modello organizzativo dell'ente. L'integrazione all'interno del Modello organizzativo della parte anticorruzione, assieme alla necessaria separazione funzionale dei due organi di vigilanza, richiede un approccio più attento ai sistemi adottati all'interno delle multinazionali di matrice anglosassone. In tal senso, la figura del Compliance Manager all'interno degli enti è una delle soluzioni possibili in conformità alle best practice internazionali.
.