Orientamento numero 95 del 07 ottobre 2014

Parole chiave: Anticorruzione – art. 6 bis, legge n. 241/1990 – obbligo di astensione – enti di piccole dimensioni – deroghe ed eccezioni – inammissibilità.

Nel caso in cui sussista un conflitto di interessi anche potenziale, l’obbligo di astensione dei pubblici dipendenti di cui all’art. 6 bis, della legge n. 241/1990 costituisce una regola di carattere generale che non ammette deroghe ed eccezioni.