Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 136 del 02/05/2001

Deliberazione n. 136 del 02/05/2001 legge 109/94 Articoli 1 - Codici 1.1
L'art.1, co.1, della legge 11 febbraio 1994, n.109 e s.m., laddove stabilisce che l'attività amministrativa nel campo delle opere pubbliche deve uniformarsi a criteri di efficienza secondo procedure improntate a tempestività, va inteso nel senso che la stazione appaltante deve svolgere con sollecitudine le procedure di gara.I procedimenti concorsuali ad evidenza pubblica sono normativamente cadenzati, non residuando in capo alla stazione appaltante una facoltà di derogare alle regole stabilite in tema di esperimento di gare.La constatazione della presunta irregolarità delle buste contenenti le offerte equivale ad un accertamento di fatto da parte della stazione appaltante che ha l'obbligo di escludere dalla gara le offerte contenute in buste che hanno subito un vulnus alla loro integrità.