Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 391 del 15/11/2001

Deliberazione n. 391 del 15/11/2001 legge 109/94 Articoli 17 - Codici 17.2
E' conforme alla disciplina dei raggruppamenti temporanei in materia di appalti di progettazione la possibilità, per l'amministrazione appaltante, di integrare il raggruppamento aggiudicatario in caso di rinuncia di un professionista nel corso dell'espletamento dell'incarico per sopravvenuta incompatibilità, tenuto conto della legittimità del rifiuto dei restanti componenti ad accollarsi la quota di attività del rinunciatario.Nell'ipotesi in cui la stazione appaltante proceda ad integrare un raggruppamento di professionisti per la rinuncia di uno di essi nel corso dell'espletamento dell'incarico per sopravvenuta incompatibilità, la maggiorazione per incarico parziale di cui all'articolo 18 della legge tariffaria è dovuta solo nei confronti del professionista subentrante, mentre agli altri componenti il raggruppamento nulla è dovuto a tale titolo non essendosi modificata per gli stessi l'entità dell'attività professionale da espletare.In relazione ad un incarico di progettazione, in presenza di una clausola di disciplinare che preveda il contenimento dell'onorario dei professionisti entro l'importo previsto dal quadro economico, non è possibile riconoscere agli stessi maggiori importi in caso di errore nella previsione delle spese tecniche.